eToro
Plus500
Valutazione: 4.21 58 voti
 

Sviluppare delle strategie nel trading di azioni

Il trading online delle azioni è diventato un vero e proprio gioco da ragazzi grazie ai servizi proposti dalle piattaforme di trading Forex ma, se da una parte sembra facile speculare sulla quotazione dei titoli borsistici, realizzare dei buoni guadagni senza mettere in piedi delle ben precise strategie di investimento risulta un po’ più complesso.

Ma come sviluppare delle strategie adatte al trading di azioni?

 

Le strategie basate sull’analisi tecnica

Interessiamoci per prima cosa alle strategie più correnti ovvero quelle che si basano unicamente sull’analisi tecnica. Tali strategie risultano efficaci quando si tratta di investire su dei periodi brevi.

L’analisi tecnica fornisce infatti delle preziose informazioni sulla maniera in cui il corso di un’azione è suscettibile di evolvere a breve, medio o lungo termine ma, soprattutto, permette di individuare alcuni indicatori che sono generalmente dei punti di partenza di un’accelerazione o di un’inversione della tendenza: prendere posizione in corrispondenza di questi indicatori costituisce attualmente una strategia efficace. Tali indicatori sono generalmente i punti pivot ed i livelli di supporto e di resistenza tecnica.

È anche interessante mettere in opera una strategia sulle tendenze limitando i rischi. Tali strategie richiedono semplicemente di prendere posizione su una tendenza in corso la cui volatilità sia sufficientemente forte.

 

La strategia del seguire la tendenza

È senza dubbio la strategia da privilegiare quando si è trader principianti. Infatti, limitandosi a seguire la tendenza in corso di un attivo si aumentano le proprie possibilità di ottenere dei profitti, ma attenzione! È bene essere prudenti con questo metodo perché sia realmente efficace.

Per seguire una tendenza bisogna prima di tutto assicurarsi che sia sufficientemente forte per consentire di guadagnare rapidamente del denaro. Allo stesso modo, bisogna verificare che la tendenza non sia sul punto di terminare. A tal fine, bisogna basarsi sui grafici ed individuare i livelli di supporto o di resistenza tecnica più vicini. L’ideale è prendere posizione nel momento in cui uno di questi punti cede, condizione che annuncia la prosecuzione di una tendenza rialzista o ribassista.

 

La strategia delle tendenze inverse

Un’altra strategia di investimento in Borsa consiste, al contrario della prima, nel trattare in direzione inversa rispetto alla tendenza in corso. L’obiettivo è ovviamente in questo caso di profittare di un’inversione tecnica del movimento in corso.

Per farlo bisogna però essere in grado di individuare il momento opportuno, ovvero subito prima di un’inversione di tendenza. Gli indicatori da seguire in questo caso sono i livelli di supporto e di resistenza nonché la volatilità del mercato, ovvero la forza e la rapidità di movimento. In genere, una tendenza che si avvicina ad un supporto o ad una resistenza ha molte probabilità di invertirsi, soprattutto se la volatilità è sempre più bassa.

 

La strategia dell’analisi fondamentale

Si tratta in questo caso di individuare, e quindi di anticipare, uno o più eventi che possono modificare o amplificare una tendenza ed acquistare o vendere i titoli online in coincidenza con tali eventi. Per esempio, la revisione del tasso di interesse di una valuta influenzerà una coppia di valute del Forex così come l’annuncio di un’innovazione potrà far salire il corso di un’azione.

Per individuare questi momenti ci si può aiutare con un calendario economico o abbonarsi al flusso di notizie delle società di cui si trattano i titoli. Questa strategia si dimostra molto efficace ma richiede una forte reattività per non perdere nessuna occasione di guadagno.

Può essere utilizzata da sola o in combinazione all’analisi tecnica. Contrariamente all’analisi dei grafici questa strategia non si basa sugli indicatori tecnici ma sugli indicatori legati all’attualità della società emettitrice e del mercato. Per utilizzarla si devono consultare i seguenti dati:

  • Il volume d’affari della società
  • Il suo bilancio
  • Il conto dei risultati
  • Gli indici finanziari
  • Il rapporto prezzo/utili medio del suo settore di attività

Qualsiasi altra news in rapporto all’attività della società può influenzare la quotazione del suo titolo: lancio di un nuovo prodotto o servizio, cambiamenti nella direzione o di strategia, delocalizzazione…

 

Le altre strategie di investimento in Borsa

Se siete un principiante e non padroneggiate né l’analisi tecnica né l’analisi fondamentale, sappiate che esistono altri metodi per seguire delle strategie vincenti nel quadro del trading di azioni online. Tra le soluzioni che raccomandiamo ritroviamo:

  • Il social trading. Questo metodo permette di copiare direttamente ed automaticamente le strategie dei migliori trader e quindi di generare dei guadagni senza dover analizzare il mercato.
  • Il trading automatico. Basato su un software di analisi automatica, anch’esso prenderà le posizioni in vostra vece.
  • I segnali di trading. Tali segnali vengono forniti gratuitamente dalla maggioranza dei broker.

 

La strategia dell’investimento a lungo termine

Le prime due strategie che abbiamo presentato sono ideali per il trading a breve termine ma si può anche optare per una strategia a più lungo termine scegliendo delle azioni specifiche.

A tal fine bisognerà orientarsi verso quelle azioni che si mantengono ben valorizzate malgrado gli effetti della crisi. Si può anche puntare sulle nuove società dall’avvenire promettente puntando sulla loro introduzione in Borsa.

Bisogna comunque disporre di un capitale sufficientemente elevato per fronteggiare i possibili ribassi transitori della quotazione dei propri titoli. In questo tipo di strategia si sconsiglia di utilizzare un effetto leva così come l’analisi tecnica.

Bisogna anche prepararsi a tagliare le proprie perdite in caso di cattive sorprese o crolli inattesi.

Testate le vostre prime strategie in diretta

Avete fretta di cominciare a testare l’efficacia delle vostre strategie sul mercato delle azioni? Allora raggiungete immediatamente una piattaforma di trading di grande qualità sulla quale metterle in pratica!

I CFD sono degli strumenti complessi che presentano un elevato rischio di perdita rapida di capitale a causa dell’effetto leva. Una percentuale di conti di clienti privati compresa tra il 74% e l’89% perde denaro in occasione della negoziazione di CFD. Per utilizzare questi strumenti è indispensabile essere certi di comprendere il funzionamento dei CFD e di potersi permettere di assumere l’elevato rischio di perdere il proprio denaro.