eToro
Plus500
Valutazione: 4.49 82 voti
 

Comprare le azioni Veolia con i CFD

Investire nel settore dell’ambiente è un buon modo per ottenere dei profitti elevati a breve, a medio o a lungo termine. Quindi, se volete profittare di questa opportunità, vi consigliamo di trattare le azioni Veolia con i CFD. Per farlo, ecco per voi alcune informazioni pratiche che vi aiuteranno a capire meglio la loro evoluzione. Fra di esse troverete un’analisi tecnica storica del loro corso, dei dati e dei consigli borsistici.

 

Le azioni Veolia in breve

  • Capitalizzazione borsistica totale: 11.165,89 milioni di euro
  • Numero di titoli: 563.364.823
  • Piazza di quotazione: Euronext Paris
  • Mercato: Euronext Paris
  • Indice: CAC 40
  • Settore di attività: Ambiente

 

L’attività della società Veolia

La società francese Veolia è il leader internazionale della prestazione di servizi connessi all’ambiente. La sua attività può essere ripartita in diversi poli:

  • Le prestazioni legate alla depurazione dell’acqua, la distribuzione di acqua potabile, le prestazioni di ingegneria, di costruzione e di trattamento delle acque.
  • Le prestazioni di pulizia con la manutenzione degli spazi pubblici, la pulizia e la manutenzione industriale, la decontaminazione dei terreni, la differenziazione, il riciclaggio, il trattamento, l’incinerazione e lo stoccaggio dei rifiuti.
  • Infine, le prestazioni legate all’energia con la gestione di reti di riscaldamento e di climatizzazione, di servizi termici, multi tecnici e industriali e la gestione globale di immobili ed illuminazione pubblica.

Veolia impiega attualmente 173.959 dipendenti nel mondo e realizza la maggior parte del proprio volume d’affari in Europa.

 

Conoscere la concorrenza delle azioni Véolia

La società Véolia esercita le proprie attività in un settore ben particolare, quello della fornitura di acqua, e, a questo titolo, è il numero uno mondiale del settore. Sviluppa anche delle attività più variate come la produzione di energia sostenibile e verde e l’ecologia con, tra le altre, delle soluzioni per il trattamento dei rifiuti industriali. Essendo questo settore in piena espansione, le aziende che cercano di posizionarsi su di esso sono sempre più numerose e costituiscono una seria concorrenza per la francese Véolia.

Ad oggi, il principale concorrente di Véolia in Francia come in Europa altri non è che la società Suez Environnement che fa parte del gruppo GDF-Suez successivamente diventato Engie.

Vengono poi il gruppo tedesco RWE e la società Agbar che occupano rispettivamente il secondo ed il terzo posto della classifica mondiale. È comunque bene tenere d’occhio con attenzione le altre grandi aziende che potrebbero sviluppare delle attività in questo settore e diventare quinti dei seri concorrenti di Véolia.

Si raccomandacaldamente di seguire con cura le notizie del settore ed i risultati di ognuna delle aziende sopracitate. Infatti, quando si realizza l’analisi della quotazione delle azioni Véolia e, in particolare, l’analisi fondamentale, bisogna assolutamente includere uno studio della concorrenza. Per farlo, si possono trovare le informazioni necessarie sulla piattaforma del proprio broker o in un flusso di notizie dedicato. In ogni caso non si deve trascurare l’analisi tecnica.

 

Le alleanze strategiche strette dal gruppo Véolia

Sebbene sia leader incontestato nel suo settore di attività principale, Véolia ha costruito la propria reputazione e migliorato il proprio posizionamento sul mercato tramite una strategia largamente basata su delle alleanze mirate con altre aziende di settori similari o differenti.

Véolia si è in particolare avvicinata al gruppo industriale agroalimentare Danone di cui prende in carico il trattamento dei rifiuti per ridurre le emissioni di CO2 con l’obiettivo di zero emissioni entro il 2020: una sfida che potrebbe migliorare notevolmente l’immagine di marca del gruppo.

Véolia si è anche connessa al fabbricante cinese di smartphone Huawei con cui collabora ad un progetto di città intelligente ed ecologica che potrebbe concretizzarsi in futuro.

In un ulteriore settore, Véolia si è associata alcuni anni fa con la società informatica statunitense IBM per beneficiare delle competenze di quest’ultima e mettere a punto un sistema di trattamento dei rifiuti basato sulle tecnologie informatiche e funzionante in maniera intuitiva.

Tutte queste associazioni ed alleanze hanno avuto un effetto diretto sulla quotazione delle azioni Véolia. È quindi indispensabile tenere d’occhio gli eventuali futuri accordi di questo gruppo con altre grandi aziende e valutarne le conseguenze sul mercato.

 

Analisi della quotazione delle azioni Veolia

L’analisi tecnica e grafica dell’evoluzione della quotazione delle azioni Veolia nel corso degli ultimi dieci anni è interessante da diversi punti di vista. Si osservano infatti differenti tendenze più o meno marcate con da principio una fase ascendente fino a dicembre 2007 che ha raggiunto i 65,65€, il massimo storico. Una correzione al ribasso significativa ha poi riportato il corso di questo titolo a quota 15,78€ nel marzo 2009 prima di un nuovo rialzo meno significativo verso la soglia dei 26,67€ a settembre 2009.

Da allora la quotazione delle azioni Veolia sembra stabilizzarsi intorno ai 20€ con un principio di tendenza rialzista.

 

Gli argomenti a favore di un aumento del prezzo dell'azione Veolia:

È ora possibile, grazie ai CFD, assumere posizioni lunghe o corte in importanti azioni francesi, in particolare in azioni Veolia. Ma mentre l'analisi tecnica vi offre le migliori possibilità di successo delle vostre strategie a breve termine, le vostre strategie a lungo termine devono essere oggetto di una riflessione più approfondita, in particolare studiando gli argomenti a favore di un aumento di questo titolo e gli argomenti a favore di una diminuzione, vale a dire i punti di forza e di debolezza di questa società nel suo attuale contesto economico. Cominciamo elencando i principali argomenti per un aumento di questo valore.

Innanzitutto, uno dei principali argomenti a favore di un aumento di questo titolo può naturalmente essere il fatto che Veolia è attualmente il leader mondiale dei servizi ambientali. Ciò vale in particolare per i servizi idrici, che rappresentano la maggior parte dei ricavi del gruppo, ma anche per la gestione dei rifiuti e i servizi energetici. Grazie a questo forte posizionamento, Veolia è in una posizione migliore per sviluppare in modo efficiente e rassicurare nuovi potenziali clienti.

Anche la strategia perseguita dal gruppo Veolia per quanto riguarda l'espansione internazionale costituisce un patrimonio considerevole, in quanto dovrebbe consentire al gruppo di operare a livello mondiale nel lungo termine. Questa strategia si basa essenzialmente su un modello di gestione delegata che si propone di essere meno costoso per i clienti internazionali rispetto al modello di governance. Senza dover mobilitare la propria forza lavoro, Veolia può quindi operare ovunque nel mondo e conquistare nuove quote di mercato. Grazie a questa strategia, Veolia è già molto ben posizionata a livello internazionale, poiché solo il 22% dei suoi ricavi è generato in Francia. Naturalmente, l'Europa è il secondo mercato con il 40% dei ricavi generati, esclusa la Francia. Oltre il 24% dei ricavi di Veolia è quindi generato nel resto del mondo e nel Global Business, che include le attività svolte per conto di grandi aziende.

Un altro argomento interessante a sostegno di una posizione di acquisto su questo valore riguarda il tipo di contratti firmati da Veolia con i suoi clienti. Questi contratti sono solitamente di lunga durata, il che garantisce un fatturato a lungo termine. La pipeline di progetto raggiunge il 46% nei mercati comunali e il 54% nei mercati industriali. Si tratta di un dato significativo in quanto offre agli investitori una buona visibilità sui risultati del Gruppo Veolia nel medio e lungo termine.
Un'altra parte della strategia di Veolia, questa volta relativa alla sua efficienza operativa, è anch'essa da menzionare tra gli argomenti a favore di un aumento del prezzo delle azioni. In particolare, tale strategia prevede l'ottenimento di grandi commesse attraverso la riorganizzazione e il consolidamento delle attività sotto un unico e più forte marchio, Veolia, in tutti i paesi in cui opera. Le funzioni di supporto sono condivise. La crescita del gruppo si basa quindi su quattro principi fondamentali: affrontare le grandi questioni ambientali, rafforzare la propria posizione nei mercati in forte crescita, penetrare i grandi clienti industriali e cambiare i modelli di business, ad esempio finanziando progetti sotto forma di asset co/op co, che limita la quota di capitale impegnato dal gruppo al solo 10% e quindi non squilibra il proprio bilancio.
Veolia persegue inoltre una politica di concentrazione delle sue attività sui segmenti più redditizi, senza esitare a separarsi dai segmenti meno redditizi, come è avvenuto recentemente con la cessione di Transdev, filiale del trasporto pubblico, e della SNCM, specializzata nel trasporto marittimo verso la Corsica. In questo modo riesce a rafforzare nel tempo la propria situazione finanziaria.

Infine, l'ultimo argomento che si rivolge sia agli speculatori che agli azionisti interessati a questo valore riguarda la buona visibilità che il gruppo Veolia offre per quanto riguarda la distribuzione del dividendo.

 

Gli argomenti a favore di un calo del prezzo dell'azione Veolia:

Ora che conoscete i principali argomenti a favore dell'aumento del prezzo dell'azione Veolia, probabilmente volete saperne di più sugli argomenti a favore dell'abbassamento del prezzo di questo bene. Ecco alcuni esempi concreti degli elementi che potrebbero influenzare la vendita di questo titolo agli investitori.

In primo luogo, e questo è senza dubbio il primo argomento a favore di un calo del prezzo delle azioni Veolia, si nota che le attività del gruppo sono particolarmente cicliche e dipendono in larga misura dalla situazione economica in Europa. Ciò è stato dimostrato dalla recente crisi europea, che ha comportato una riduzione delle tariffe di Veolia sul mercato tedesco, una rinegoziazione dei contratti sul mercato francese e la risoluzione del contratto con Indianapolis.
In generale, notiamo anche che negli ultimi anni il settore dei servizi si è trovato in difficoltà sul mercato azionario. Questa situazione si spiega facilmente con la rinegoziazione dei contratti al ribasso in Francia e con i timori degli investitori che un eventuale aumento dei tassi d'interesse non sarebbe favorevole a questo settore.

Mentre il gruppo Veolia è stato in grado, come spiegato in precedenza, di suddividere le sue attività in diverse divisioni strategiche, va osservato che la redditività e il livello di margine di queste diverse divisioni variano notevolmente. E' quindi il settore idrico che presenta i margini più elevati e genera quindi più di tre quarti dei ricavi operativi del gruppo. La seconda area più redditizia è quella della pulizia con un quarto del risultato. Lo stesso vale per la distribuzione geografica delle attività di Veolia. Infatti, le attività svolte a livello internazionale offrono margini molto più elevati di quelli generati in Francia e in Europa. Veolia è quindi fortemente esposta al rischio di una recessione in un settore di attività o di una crisi geoeconomica mirata.

Infine, l'ultima argomentazione negativa riguardante il prezzo di questa azione Veolia riguarda l'inaffidabilità degli obiettivi fissati da questa società. In particolare, il fatto che gli obiettivi finanziari per il 2018 sono stati rinviati ha deluso molto gli investitori e ha portato a una diminuzione del prezzo di questo titolo.

 

Come seguire il corso del titolo Veolia attraverso le notizie:

Per perfezionare la vostra strategia di investimento a lungo termine nel contesto dell'investimento nel corso dell'azione Veolia, dovete tenere conto non solo delle argomentazioni appena menzionate, ma anche di eventi futuri che possono avere un impatto diretto sul corso dell'azione. Spiegheremo quindi più dettagliatamente come condurre questa analisi fondamentale e più precisamente gli elementi da seguire con la massima attenzione.

  • In primo luogo, questo valore è soprattutto un valore di ristrutturazione che è quindi particolarmente sensibile ai cambiamenti nelle strategie e nell'organizzazione di questa società francese.
  • Vigileremo inoltre con attenzione al raggiungimento degli obiettivi fissati dal piano strategico, originariamente previsto per il 2018, rinviato definitivamente al 2019 e basato essenzialmente sulla crescita interna con un aumento della fatturazione di circa il 2-3% annuo. Tale piano comporta anche un significativo aumento della quota dei clienti industriali sul totale dei ricavi. L'obiettivo è quello di raggiungere il 50% del fatturato per questo segmento. Infine, si prevede anche un miglioramento dell'efficienza operativa con una significativa riduzione dei costi di circa 800 milioni di euro e proventi operativi compresi tra 3,3 e 3,5 miliardi di euro.
  • Esamineremo anche gli sforzi di Veolia per proseguire la diversificazione, in particolare per quanto riguarda lo smantellamento delle centrali nucleari e il trattamento delle scorie radioattive.
  • Veolia potrebbe anche rilevare una parte degli attivi del gruppo EDF e questa acquisizione avrà ovviamente un impatto molto significativo sul prezzo di questa azione Veolia.
  • Le pubblicazioni finanziarie del Gruppo Veolia, in particolare per quanto riguarda la crescita dei ricavi o la crescita o la stabilità dei risultati in termini di utili operativi.
  • Infine, continueremo a monitorare le operazioni che consentono a Veolia di espandere la sua espansione all'estero, in particolare al di fuori del settore europeo, in quanto queste operazioni internazionali sono il posizionamento migliore del gruppo.

Tutte queste informazioni sono naturalmente accessibili online sui siti web specializzati in economia, ma anche sulle news feed del vostro broker. Questo vi permetterà di ottenere facilmente segnali su o giù per la quota Veolia. Ma, naturalmente, si dovrebbe anche considerare la possibilità di effettuare un'analisi tecnica di questo valore utilizzando i grafici personalizzabili messi a disposizione dalle piattaforme di trading.

 

Fare delle previsioni sulla quotazione delle azioni Veolia

Per realizzare delle previsioni sulla quotazione delle azioni Veolia, basta concentrarsi sugli indicatori giusti e seguire gli eventi che hanno degli effetti diretti su questo mercato. Tra gli elementi da seguire troviamo:

  • Gli indicatori tecnici come l’analisi delle tendenze
  • La salute economica del settore dell’ambiente
  • I nuovi mercati internazionali del gruppo
  • Le decisioni economiche del gruppo
  • Il livello di concorrenza di questo settore.
  • Il costo dell’energia

Come cominciare a trattare le azioni Veolia?

Per beneficiare dei vantaggi delle azioni Veolia ed acquistarle con i CFD, basta andare su una piattaforma di trading online e creare il proprio conto come trader. Potrete allora trattare liberamente!

76.4% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.