eToro
Plus500
Valutazione: 4.49 80 voti
 

Comprare e vendere le azioni Samsung con i CFD

L’Europa e gli Stati Uniti non sono gli unici a proporre delle azioni di Borsa interessanti per i trader privati. Prendiamo qui in considerazione in particolare le azioni coreane Samsung che attirano da diversi anni un numero sempre maggiore di investitori.

Per comprare e vendere queste azioni, prendetevi per prima cosa il tempo di scoprire quali siano esattamente le attività di questa azienda nonché alcuni dati essenziali relativi alla quotazione di questo titolo ed alla sua evoluzione nel corso degli ultimi anni con un’analisi tecnica storica completa. Infine, vi sveleremo gli indicatori da seguire per una strategia vincente.

 

Le azioni Samsung in breve:

  • Capitalizzazione borsistica totale: 167.289,80 milioni di dollari
  • Numero di titoli: Non Comunicato
  • Piazza di quotazione: Non Comunicato
  • Mercato: Non Comunicato
  • Indice: NASDAQ
  • Settore di attività: Elettronica e Tecnologia

 

L’attività della società Samsung

Samsung è un’azienda coreana specializzata in elettronica e periferiche. Produce e commercializza prodotti elettronici ed informatici. La sua attività può essere comunque ripartita in diversi poli tra cui i prodotti elettronici di larga distribuzione, le tecnologie dell’informazione, le comunicazioni mobili e le soluzioni informatiche.

Samsung fornisce anche televisione via cavo, monitor, stampanti, climatizzatori, frigoriferi, macchine per il lavaggio e dispositivi medicali. La divisione “Tecnologie dell’impresa e comunicazione mobile” propone prodotti portatili, sistemi di comunicazione, computer e macchine fotografiche digitali. Infine, la divisione delle soluzioni informatiche propone circuiti integrati, memorie informatiche, sistemi a grande scala e diodi elettroluminescenti.

 

Conoscere la concorrenza delle azioni Samsung

La società Samsung è da lungo tempo un grande nome del settore dell’high-tech, degli elettrodomestici e della tecnologia in generale ma da alcuni anni sembra specializzarsi sempre di più nella progettazione e vendita di telefoni cellulari di tipo Smartphone.

Su questo mercato molto apprezzato e in pieno sviluppo, il principale concorrente del gruppo Samsung è ovviamente la statunitense Apple che detiene infatti il 14,1% del mercato. Samsung si contende il primo posto della classifica mondiale con questo gruppo che è quindi bene seguire con la più grande attenzione.

Il fabbricante cinese Huawei è un nuovo concorrente di Samsung sempre più presente sulla scena internazionale. Questi dispone dell’8,9% delle quote di mercato del settore della telefonia mobile. Un altro cinese, Xiaomi, è anch’esso in concorrenza con Samsung con il 7.9% di quote di mercato.

Si trovano poi altri concorrenti meno pericolosi come il fabbricante Lenovo che perde progressivamente terreno da alcuni anni e dispone soltanto del 4,8% di quote di mercato.

Bisogna ovviamente prendere in considerazione la concorrenza che opera in altri settori di attività in cui opera Samsung tra cui quelli degli elettrodomestici e dell’informatica con, per esempio, le società Sony, HP e Philips.

Troverete molto facilmente delle informazioni su queste aziende consultando dei siti specializzati in economia o direttamente nel flusso di attualità del vostro broker.

 

Le alleanze strategiche strette dal gruppo Samsung

Come si può constatare, Samsung è stata capace di sviluppare e far sviluppare le proprie attività in modo tale da rimanere competitiva e produrre utili nel corso degli ultimi decenni. La strategia si basa principalmente sulle alleanze strategiche strette con altre aziende del settore, concorrenti o connesse alle sue attività.

Samsung è per esempio in relazione al gruppo Microsoft con cui lavora da molti anni per proporre delle soluzioni di mobilità per le imprese.

Dal 2017 è anche uno stretto partner della società Google. Le due aziende hanno infatti annunciato una collaborazione finalizzata a sviluppare delle soluzioni di intelligenza artificiale.

Samsung ha anche stretto partenariati e alleanze con delle società in grado di permettergli di migliorare i propri prodotti. Ha in particolare fatto appello alle competenze del gruppo Tesla per progettare le batterie installate nei suoi Smartphone.

D’altra parte, anche Samsung propone le proprie competenze ad alcuni dei suoi partner e concorrenti come il gruppo Apple per il quale ha progettato lo schermo curvo che equipaggia la nuova generazione di Smartphone iPhone.

 

Analisi della quotazione delle azioni Samsung

Le azioni Samsung come le conosciamo oggi sono state quotate per la prima volta sul mercato borsistico a maggio 2012. L’analisi dei grafici storici mostra una bassa volatilità di questo titolo che evolve in maniera piuttosto stabile nel corso del tempo.

Nel complesso, si constata un picco rialzista a febbraio 2013 seguito da alcune correzioni al ribasso e riprese al rialzo. Attualmente, dopo un leggero ribasso ad agosto 2015, queste azioni sembrano ripartire al rialzo in una tendenza relativamente interessante.

A partire da questo periodo la quotazione di queste azioni sembra infatti evolvere per gradi nel quadro di una tendenza di fondo rialzista. Un primo rialzo ha permesso alla quotazione di raggiungere i 1.350$ ad ottobre 2016. Questa tendenza molto volatile ha successivamente rallentato pur mantenendosi rialzista e il suo proseguimento ha infine consentito al titolo di superare la soglia psicologica dei 1.500$ a gennaio 2017. In seguito al superamento di questa resistenza maggiore che non era più stata raggiunta da febbraio 2013, gli investitori hanno acquistato in massa questo titolo promettente che ha così superato un nuovo livello superando i 2.000$ a giugno 2017.

Da allora la quotazione di questo attivo sembra stabilizzarsi intorno a quota 2.100$. Questo improvviso rallentamento della volatilità non comporta comunque la fine della tendenza rialzista delle azioni Samsung e può assolutamente dar luogo ad un nuovo rialzo più marcato tra qualche mese o qualche anno.

 

Perché è interessante trattare sulla quotazione delle azioni Samsung?

Nel corso degli ultimi anni, le azioni Samsung hanno fatto innamorare numerosi investitori in Borsa che hanno acquistato questo titolo profittando della tendenza di fondo rialzista osservata. Ma il rialzo dei prezzi attuale, continuerà ulteriormente? È veramente interessante trattare sulla quotazione di queste azioni?

In considerazione delle informazioni tecniche in nostro possesso, se avete in programma di acquistare questi titoli nel quadro di una strategia lunga, vi consigliamo prima di tutto di essere pazienti. Da alcuni mesi, infatti, le azioni Samsung hanno rallentato la loro crescita e ciò può annunciare sia un prosieguo che un’inversione della tendenza rialzista. Si raccomanda quindi di aspettare un segnale più forte prima di entrare sul mercato.

Ma niente impedisce di prendere posizione a più breve termine per profittare degli attuali micromovimenti utilizzando i CFD con un effetto leva. Baserete così, di preferenza, la vostra strategia sullo studio delle news del gruppo e di questo settore di attività e in particolare delle innovazioni a venire che sono dei buoni punti di entrata sul mercato. In ogni caso non trascurate l’analisi tecnica.

 

Gli argomenti a favore del rialzo della quotazione delle azioni Samsung

Tra gli investitori che si interessano alle azioni del gruppo Samsung, non senza motivo molti optano per una posizione all’acquisto. Infatti, esistono molti argomenti che fanno propendere per una tendenza rialzista a lungo termine di queste azioni e questi sono altrettanti punti di forza di cui dispone il gruppo Samsung per svilupparsi ulteriormente. Proponiamo quindi di scoprire quali siano questi argomenti per offrire un aiuto nel prendere delle posizioni strategiche. Ovviamente, tratteremo a seguire anche gli argomenti a favore di un ribasso della quotazione di queste azioni. Per quanto riguarda gli elementi che fanno optare per un rialzo del titolo abbiamo i seguenti punti.

Per prima cosa, uno dei principali argomenti a favore di una tendenza rialzista lunga della quotazione delle azioni Samsung è ovviamente la lunga esperienza di questa azienda nel suo settore di attività. La società Samsung è infatti presente sul mercato da diversi decenni e, nel corso del tempo, il suo marchio è riuscito ad acquisire un’eccellente reputazione e il suo know-how è riconosciuto in tutto il mondo.

Inoltre, bisogna riconoscere che la strategia di marketing condotta da Samsung è efficace. Infatti, l’azienda ha fatto tutto il necessario per mirare a una larghissima fascia di consumatori sviluppando una gamma di prodotti molto varia con numerosi modelli e opzioni corrispondenti a diverse gamme di prezzo. Ciò gli permette ovviamente di aumentare sensibilmente le vendite realizzate per ciascuno dei suoi nuovi apparecchi che vengono proposti in differenti modelli più o meno costosi a seconda delle opzioni e delle dimensioni.

Il gruppo Samsung è anche riuscito a posizionarsi in maniera molto interessante in alcuni segmenti specifici del suo settore. Si può in particolare evidenziare come vero e proprio vantaggio del gruppo la sua posizione tra i più grandi fabbricanti mondiali di televisori e di telefoni mobili. Profitta quindi di un grande potere di negoziazione e di una forte presenza sul mercato internazionale.

Sempre tra gli argomenti a favore di un rialzo della quotazione delle azioni Samsung, si può citare il fatto che questa impresa è capace di stringere delle alleanze strategiche di grande qualità con altri grandi gruppi tecnologici. Ha quindi la possibilità di proporre dei prodotti sempre più perfezionati e di ridurre al massimo i propri costi di produzione a favore dei margini o di una riduzione dei prezzi di vendita.

Ciò ci porta a un ulteriore argomento favorevole per le azioni Samsung che riguarda la capacità del gruppo di fare innovazione. Infatti, Samsung investe molto in ricerca e sviluppo ed è nota per proporre regolarmente dei prodotti innovativi. In tal modo conserva una certa dinamica e può mantenere la sua leadership di fronte ai suoi principali concorrenti.

La diversificazione delle attività del gruppo Samsung è un altro dei suoi innegabili vantaggi. Infatti, il gruppo è soprattutto conosciuto per i prodotti che progetta, fabbrica e commercializza come telefoni, computer ed elettrodomestici ma è anche un fornitore di singole componenti come schermi LCD, memorie o altro destinati ad altri fabbricanti che possono perfino essere dei concorrenti diretti di Samsung.

Nel segmento dei telefoni mobili di tipo Smartphone si può anche notare che Samsung occupa attualmente una posizione di leader in termini di vendite davanti al suo principale concorrente Apple. Questo successo è dovuto soprattutto alla serie di telefoni della gamma Galaxy che hanno rapidamente riscontrato, e continuano a riscontrare, una grande popolarità sul mercato. Questi Smartphone sono infatti stati i primi a fare concorrenza efficacemente ai telefoni iPhone di Apple.

Un altro argomento indiretto da considerare prima di cominciare a fare trading sulla quotazione di queste azioni è la forza lavoro di cui dispone la società Samsung. Il gruppo impiega attualmente oltre 400.000 dipendenti nel mondo e ciò gli permette di disporre al tempo stesso di una grande capacità di produzione e di una notevole forza di vendita. La quantità di dipendenti testimonia inoltre del successo dell’azienda e del suo grande sviluppo.

Infine, l’ultimo argomento a favore di un rialzo della quotazione delle azioni Samsung è lo statuto internazionale di questa azienda che commercializza i suoi prodotti in tutto il mondo. Samsung è particolarmente ben posizionata nei mercati emergenti asiatici di cui è geograficamente prossima e sui quali è anche uno dei principali venditori di prodotti high-tech.

 

Gli argomenti a favore del ribasso della quotazione delle azioni Samsung

Come si è potuto constatare leggendo quanto sopra, esistono numerosi argomenti a favore di una tendenza rialzista lunga del titolo Samsung. Tuttavia, le cose non sono così semplici dato che il gruppo presenta anche alcune debolezze e quindi degli elementi che possono avere un’influenza ribassista sulle sue tendenze. Proponiamo quindi di scoprire i due più grandi argomenti che fanno propendere per un ribasso della quotazione di questo valore.

Per prima cosa, la concorrenza del gruppo Samsung è ovviamente una forte limitazione. Dall’avvento degli Smartphone, nonostante Samsung resti il leader di questo mercato, le quote di mercato dell’azienda in questo segmento sono infatti fortemente calate soprattutto per via dell’arrivo nel settore di nuovi concorrenti come il coreano Huawei che offre dei prodotti altamente tecnologici ma leggermente meno costosi rispetto a Samsung. In questo contesto di mercato molto specifico le possibilità di espansione e di sviluppo del gruppo sono quindi limitate.

Infine, il secondo argomento a favore di un ribasso della quotazione delle azioni Samsung è rappresentato dai numerosi problemi che l’impresa riscontra con alcuni dei suoi brevetti che la oppongono in particolare al suo concorrente di lunga data Apple. Sebbene queste liti siano ad oggi chiuse, gli investitori temono nuovi scandali analoghi in futuro e, per mancanza di fiducia, a volte esitano a prendere posizioni all’acquisto su questo valore. Inoltre, questi problemi di brevetti hanno anche contribuito a rendere più negativa l’immagine di marca di Samsung agli occhi del grande pubblico.

 

Come seguire la quotazione delle azioni Samsung tramite l’attualità

Dopo aver acquisito le informazioni che permettono di analizzare la situazione attuale del gruppo Samsung e i principali argomenti positivi e negativi per la quotazione in Borsa è necessario sapere che anche gli eventi futuri possono avere una forte influenza sulla quotazione di queste azioni. Bisogna quindi essere in grado di comprendere quali siano gli eventi da monitorare per prevedere le accelerazioni o le inversioni di tendenza. Ecco quindi quello che deve essere preso in considerazione prioritariamente.

  • Per prima cosa, l'innovazione è ovviamente al centro della strategia di sviluppo del gruppo Samsung. Di conseguenza, bisogna prestare la massima attenzione al lancio di nuovi apparecchi o di nuove tecnologie da parte del gruppo. D’altra parte, le innovazioni vengono rapidamente comunicate dal servizio comunicazione dell’impresa.
  • Bisogna inoltre monitorare con attenzione le operazioni condotte da Samsung relative all’avvicinamento strategico ad altre imprese. Queste alleanze possono avere come conseguenza un miglioramento della produttività del gruppo, maggiore ricerca e sviluppo o la sottoscrizione di nuovi contratti di fornitura di grande respiro.
  • Come segnalato in precedenza tra i vantaggi dell’azienda, la concorrenza è un elemento importante per valutare le possibilità di sviluppo di Samsung. Va quindi monitorato lo sviluppo dei concorrenti più recenti e l’evoluzione delle quote di mercato nonché l’impatto che questi hanno sul ribasso dei prezzi. Il concorrente Apple deve essere seguito con attenzione in particolare per quanto riguarda le innovazioni tecnologiche e le nuove funzionalità proposte da nuovi Smartphone in concorrenza diretta con gli apparecchi Samsung.
  • Ancora in termini di concorrenza ma dal punto di vista delle strategie di espansione internazionale del gruppo, bisogna monitorare la concorrenza dei marchi locali che tendono a espandersi rapidamente a livello mondiale come i marchi Oppo, One Plus e Vivo.
  • Infine, bisogna seguire gli eventuali problemi tecnici o difetti degli apparecchi del marchio. Questi problemi potrebbero infatti causare gravi danni all’impresa come è stato il caso del Galaxy Note 7 di cui si è tanto parlato.  Quindi, qualsiasi problema di questo tipo ripreso dai media comporterà immediatamente un ribasso delle azioni di Borsa di Samsung.

Abbiamo visto in che modo si possa realizzare un’analisi fondamentale coerente delle azioni Samsung basandosi sui differenti elementi dell’attualità. Tuttavia, bisogna avere ben presente che l’analisi fondamentale non serve a niente senza una buona analisi tecnica. Infatti, è proprio confrontando i segnali provenienti da questi due tipi di analisi che si avranno le maggiori probabilità di prevedere con la maggior precisione possibile le future variazioni di questo valore e sarà quindi possibile prendere delle posizioni strategiche interessanti a medio o lungo termine a seconda del proprio interesse.

Come cominciare a trattare le azioni Samsung?

Adesso che siete pronti ad acquistare online le azioni Samsung, create il vostro conto di trading sulla piattaforma di uno dei migliori broker del momento e profittate di strumenti e funzionalità innovativi per speculare con i CFD.

76.4% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.