eToro
Plus500
Valutazione: 4.47 45 voti
 

Comprare/vendere le azioni Porsche con i CFD

I patiti di auto di lusso e di corse automobilistiche conoscono bene il marchio tedesco Porsche e sognano di profittare loro stessi dell’immenso successo di questo produttore. Per farlo è possibile acquistare online le  azioni Porsche con i CFD.

 

Le azioni Porsche in breve

  • Capitalizzazione borsistica totale: 14.696,94 milioni di euro
  • Numero di titoli: Non comunicato
  • Piazza di quotazione: DeutscheBörse AG
  • Mercato: General Standard
  • Indice: DAX 30
  • Settore di attività: Automobile

 

L’attività della società Porsche

Porsche è una società tedesca specializzata nella progettazione, fabbricazione e vendita di veicoli sportivi e da competizione. Ciononostante, l’attività di questo gruppo può essere suddivisa in diverse sotto categorie in funzione della loro importanza. I tre principali poli di attività della Porsche sono:

  • La vendita di automobili con in media ben 189.849 veicoli all’anno sotto i marchi Cayennes, Macan, Porsche, Panamera, Boxster/Cayman e Spyder.
  • Le prestazioni di servizi come il finanziamento delle vendite, assicurazioni ed altro
  • La vendita di pezzi di ricambio e di accessori per i propri veicoli.

Il gruppo Porsche rimane oggi uno dei leader mondiali del settore dell’automobile sportiva e realizza il proprio volume d’affari dovunque nel mondo, anche se principalmente in Germania e in Europa.

 

Conoscere la concorrenza delle azioni Porsche

Le azioni Porsche non sono le sole azioni di Borsa del settore delle auto di lusso o sportive che si possono trattare. Infatti, altre aziende dello stesso settore sono anch’esse quotate in Borsa e vengono quindi considerate come dei concorrenti diretti di questo gruppo.

È il caso in particolare delle società Aston Martin, Bentley del gruppo Volkswagen, Bugatti e Ferrari che occupano i primi posti della classifica mondiale di questo settore in termini di veicoli venduti nel corso del 2016.

Bisogna anche prendere in considerazione le aziende che seguono nella classifica fra cui ritroviamo Jaguar, Lamborghini, Maserati e Mc Laren.

L’analisi completa della quotazione delle azioni Porsche passa ovviamente per uno studio minuzioso dei grafici borsistici storici per individuare le situazioni più riconoscibili ed anticipare le future tendenze ma passa anche per un’analisi fondamentale completa. Quest’ultima deve naturalmente includere uno studio della concorrenza di questo settore di attività con delle informazioni circa i risultati e le news delle società sopracitate.

 

Le alleanze strategiche strette dal gruppo Porsche

La società Porsche ha basato la propria strategia anche su alcune alleanze ben studiate con altre aziende.

Si è per esempio alleata, molti anni fa, alla compagnia petrolifera statunitense ExxonMobil nel quadro della ricerca sugli olii per motori, partenariato che è stato recentemente rinnovato fino al 2020.

La società Porsche si è anche alleata con delle aziende di settori molto differenti dal proprio; è in particolare il caso del gruppo Adidas nel quadro della creazione di una linea di prodotti ispirati al marchio automobilistico.

In tutt’altro ambito, Porsche si è recentemente avvicinata al gruppo statunitense Microsoft nel quadro dello sviluppo del videogioco “Forza”.

 

Analisi della quotazione delle azioni Porsche

L’osservazione dei grafici storici del corso delle azioni Porsche dimostra prima di tutto l’elevatissima volatilità di questo titolo. La curva è infatti marcata da numerosi picchi al rialzo e di tendenze al ribasso ugualmente forti.

Dopo un primo picco a 92,20 € nel 2008 si osserva una perdita di punti, seguita da un nuovo record a 75,04 € nel gennaio 2011. Ne è seguita una correzione al ribasso verso i 33,01 € a settembre 2011 prima di una nuova tendenza rialzista con il raggiungimento di 94 € ad aprile 2015. Da allora le azioni Porsche hanno perso molti punti.

 

Fare delle previsioni sulla quotazione delle azioni Porsche

Per realizzare delle previsioni sulla quotazione delle azioni Porsche, basta concentrarsi sugli indicatori giusti e seguire gli eventi che hanno degli effetti diretti su questo mercato. Tra gli elementi da seguire troviamo:

  • Gli indicatori tecnici come l’analisi delle tendenze
  • La salute economica del settore dell’automobile da corsa
  • Le nuove innovazioni proposte dal gruppo
  • La salute economica delle competizioni automobilistiche
  • Il livello di concorrenza di questo settore di attività

Come cominciare a trattare le azioni Porsche?

Per sognare e speculare sulla quotazione delle azioni Porsche online, vi basta aprire un conto di trading CFD presso un mediatore specializzato e realizzare le vostre prime operazioni utilizzando gli strumenti a vostra disposizione.

I CFD sono degli strumenti complessi che presentano un elevato rischio di perdita rapida di capitale a causa dell’effetto leva. Una percentuale di conti di clienti privati compresa tra il 74% e l’89% perde denaro in occasione della negoziazione di CFD. Per utilizzare questi strumenti è indispensabile essere certi di comprendere il funzionamento dei CFD e di potersi permettere di assumere l’elevato rischio di perdere il proprio denaro.