eToro
Plus500
Valutazione: 4.57 46 voti
 

Comprare le azioni Pfizer con i CFD

Volete investire sulla Borsa statunitense utilizzando i CFD per trattare il corso di un’azione redditizia? Perché non acquistare subito online le azioni Pfizer?

 

Le azioni Pfizer in breve

  • Capitalizzazione borsistica totale: 199.709,57 milioni di dollari
  • Numero di titoli: Non comunicato
  • Piazza di quotazione: NYSE
  • Mercato: Main Market
  • Indice: Dow Jones
  • Settore di attività: Farmaceutica

 

L’attività della società Pfizer

Il gruppo statunitense Pfizer è il leader mondiale del settore farmaceutico. La sua attività può essere suddivisa in vari poli principali tra cui:

  • I medicinali destinati al trattamento delle malattie cardiovascolari, delle turbe del sistema nervoso, delle malattie infettive e respiratorie, urologiche ed oftalmiche che rappresentano il 78,2% del volume d’affari.
  • I vaccini, i prodotti oncologici e i prodotti di largo consumo per il 26.2% del volume d’affari.
  • Alcune attività annesse

Pfizer realizza la maggior parte del suo volume d’affari negli Stati Uniti ma tocca anche il mercato europeo ed il resto del mondo.

 

Conoscere la concorrenza delle azioni Pfizer

La società Pfizer ha registrato per il 2016 un volume d’affari che le ha consentito di innalzarsi al primo posto della classifica mondiale delle aziende del settore farmaceutico. Tuttavia, le quote di mercato di questo settore di attività cambiano rapidamente per via di una concorrenza molto forte fra i grandi laboratori.

I due più grandi concorrenti di Pfizer sono attualmente la società Novartis e la società Roche che la seguono da vicino in termini di utili e di risultati finanziari ma ci sono anche altre aziende, che hanno un volume di affari meno elevato, come Sanofi e Merck che vanno comunque seguite.

Infine, attiriamo l’attenzione sul gruppo Bayer che, sebbene attualmente non si posizioni tra i leader di questo settore di attività, potrebbe molto presto innalzarsi alla testa della classifica spodestando Pfizer grazie all’acquisto della società Monsanto.

Quindi, quando comincerete a realizzare la vostra strategia di trading sulla quotazione delle azioni Pfizer, non dimenticate di prendere in considerazione questa concorrenza controllando in particolare l’evoluzione dei risultati finanziari di questi gruppi e le innovazioni da loro apportate che possono portare ad una rapida conquista di quote di mercato.

 

Analisi della quotazione delle azioni Pfizer

La prima cosa che colpisce quando si osservano i grafici borsistici storici del corso delle azioni Pfizer è la loro incredibile stabilità. In questo caso infatti non ci sono movimenti troppo volatili al rialzo o al ribasso, il che le rende un attivo di diversificazione ideale.

L’analisi tecnica del corso di questo titolo negli ultimi dieci anni mostra tuttavia delle belle opportunità con una lunga tendenza al rialzo per tutto questo periodo. Dal 2006 il corso delle azioni Pfizer è infatti passato, in maniera estremamente progressiva, da 26,8$ ad oltre 36$.

Ovviamente, in Intraday, il corso di questa azione offre ulteriori possibilità di guadagno con dei micromovimenti più volatili da utilizzare di preferenza con un effetto leva per dei guadagni significativi.

 

Fare delle previsioni sulla quotazione delle azioni Pfizer

Per realizzare delle previsioni sulla quotazione delle azioni Pfizer, basta concentrarsi sugli indicatori giusti e seguire gli eventi che hanno degli effetti diretti su questo mercato. Tra gli elementi da seguire troviamo:

  • Gli indicatori tecnici come l’analisi delle tendenze
  • La salute economica del settore della farmaceutica.
  • I nuovi prodotti e trattamenti realizzati dal gruppo.
  • La salute economica dei settori della salute e dell’assistenza sociale.
  • Il livello di concorrenza del settore.

Come cominciare a trattare le azioni Pfizer?

Se desiderate investire anche voi nel corso delle azioni Pfizer non vi resta altro da fare che aprire un conto di trading online raggiungendo un mediatore noto per la sua serietà e i numerosi strumenti che propone.

I CFD sono degli strumenti complessi che presentano un elevato rischio di perdita rapida di capitale a causa dell’effetto leva. Una percentuale di conti di clienti privati compresa tra il 74% e l’89% perde denaro in occasione della negoziazione di CFD. Per utilizzare questi strumenti è indispensabile essere certi di comprendere il funzionamento dei CFD e di potersi permettere di assumere l’elevato rischio di perdere il proprio denaro.