eToro
Plus500
Valutazione: 4.50 26 voti
 

Comprare le azioni Intesa Sanpaolo con i CFD

Le azioni Intesa sono tra le più ricercate della Borsa italiana. Se anche voi avete in programma di trattarle online, prendetevi qualche minuto per scoprire qui delle informazioni utili a proposito dei loro dati borsistici con il corso in diretta, un’analisi tecnica storica della loro quotazione ed alcuni consigli borsistici per realizzare la vostra propria analisi ed ottenere rapidamente degli utili acquistandole con i CFD.

 

Le azioni Intesa in breve

  • Capitalizzazione borsistica totale: 32.088,08 milioni di euro
  • Numero di titoli: Non comunicato
  • Piazza di quotazione: Borsa Italiana MTA
  • Mercato: Mercato Telematico Azionario
  • Indice: EuroStoxx 50
  • Settore di attività: Banca

 

L’attività della società Intesa

La società Intesa Sanpaolo altro non è se non il leader del settore bancario in Italia. La sua attività può essere ripartita in tre grandi poli principali, ovvero:

  • Retail banking, con la vendita di prodotti e servizi bancari tradizionali e dedicati.
  • La banca di investimento, di finanziamento e di mercato, con la gestione del private equity, la consulenza in fusioni ed acquisizioni o dei finanziamenti su misura.
  • Infine, l’attività di assicurazione e di gestione di fondi comuni o di banca privata.

Il gruppo Intesa gestisce ben 255,2 miliardi di euro di depositi e 350 miliardi di euro di prestiti. Dispone di ben 5.386 agenzie la maggior parte delle quali si trova in Italia.

 

Analisi della quotazione delle azioni Intesa

È interessante osservare l’evoluzione della quotazione delle azioni Intesa nel corso degli ultimi dieci anni attraverso l’analisi tecnica in quanto il corso ha visto diverse fasi successive molto marcate ed ha dimostrato un’elevata volatilità.

Si nota per prima cosa una forte tendenza ribassista da maggio 2007 a marzo 2009 che ha fatto passare la quotazione da 6,21 € a 1,70€. In seguito a ciò il titolo ha cercato di riguadagnare dei punti con una tendenza incerta che gli ha permesso di raggiungere quota 3,15€ prima di un nuovo crollo verso 0,99€ nel luglio 2009, che ha rappresentato il suo minimo storico.

Da allora è riuscito a risalire a quota 3,55€ nel luglio 2015 prima di ripartire al ribasso.

 

Fare delle previsioni sulla quotazione delle azioni Intesa

Per realizzare delle previsioni sulla quotazione delle azioni Intesa, basta concentrarsi sugli indicatori giusti e seguire gli eventi che hanno degli effetti diretti su questo mercato. Tra gli elementi da seguire troviamo:

Come cominciare a trattare le azioni Intesa?

Se pensate di acquistare online le azioni Intesa con i CFD, vi basta creare un conto presso uno dei migliori broker del mercato e profittare di tutti gli strumenti e funzionalità per ottenere rapidamente dei guadagni!

I CFD sono degli strumenti complessi che presentano un elevato rischio di perdita rapida di capitale a causa dell’effetto leva. Una percentuale di conti di clienti privati compresa tra il 74% e l’89% perde denaro in occasione della negoziazione di CFD. Per utilizzare questi strumenti è indispensabile essere certi di comprendere il funzionamento dei CFD e di potersi permettere di assumere l’elevato rischio di perdere il proprio denaro.