eToro
Plus500
Valutazione: 4.42 52 voti
 

Comprare le azioni Henkel con i CFD

Le azioni Henkel sono delle azioni faro del Dax 30 tedesco e rappresentano una buona opportunità per i trader di CFD.

 

Le azioni Henkel in breve

  • Capitalizzazione borsistica totale: 45.987,90 milioni di euro
  • Numero di titoli: Non comunicato
  • Piazza di quotazione: Deutsche Börse AG
  • Mercato: Prime Standard
  • Indice: Dax 30
  • Settore di attività: Chimica

 

L’attività della società Henkel

Il gruppo tedesco Henkel è uno dei leader della chimica mondiale. La sua attività può essere suddivisa in diversi poli tra cui:

  • Prodotti di pulizia per superfici metalliche e colle industriali e da imballaggio
  • Detergenti e prodotti per la pulizia come i detersivi
  • Prodotti per la cura dei capelli, l’igiene del corpo e l’igiene orale
  • Colle e adesivi in vendita al dettaglio tra cui nastri adesivi e colle per le carte da parati
  • Atri prodotti chimici di questo tipo

Il gruppo Henkel realizza ovviamente la maggior parte del suo volume d’affari in Europa ma raggiunge anche i mercati dell’America del Nord, del Medio Oriente, dell’Africa, dell’America Latina e del mondo intero in generale.

 

Conoscere la concorrenza delle azioni Henkel

La società Henkel esercita delle attività molto mirate nei settori specifici degli adesivi e dei prodotti per l’igiene e la cura del corpo. Grazie a questa specificità, Henkel occupa un posto di leader in questi settori di attività ma deve tuttavia fronteggiare una concorrenza sempre più forte sul mercato internazionale. I concorrenti di Henkel, infatti, competono in ingegnosità proponendo prodotti innovativi e meno costosi che mettono in difficoltà la sua strategia di sviluppo e pesano sulle quote di mercato.

Tra le aziende da tenere d’occhio perché costituiscono una seria minaccia per Henkel, troviamo quindi, per esempio, il gigante statunitense Procter & Gamble, il gruppo Colgate Palmolive e il gigante della distribuzione Unilever.

Per quanto riguarda il settore dei prodotti di bellezza e di cura del corpo nello specifico, il gruppo francese L’Oréal costituisce anch’esso una seria minaccia, in particolare in relazione al mercato europeo.

Per essere efficaci quando si trattano le azioni Henkel online, è consigliabile seguire molto da vicino tutte le attualità economiche di queste aziende concorrenti e tenerne conto nella realizzazione delle proprie analisi fondamentali di questo titolo borsistico.

 

Analisi della quotazione delle azioni Henkel

Ci si può rendere conto del potenziale delle azioni Henkel realizzando un’analisi tecnica storica del loro corso sugli ultimi dieci anni. La prima cosa che si nota infatti nei grafici borsistici storici è una lunga tendenza al rialzo molto stabile che non ha conosciuto nessuna correzione al ribasso in questo periodo.

Questa tendenza è cominciata nel marzo 2009 a livello di 18,77€ dopo un leggero ribasso iniziato nel dicembre 2007. Nell’aprile 2015 raggiunge un primo picco a 115,20€, poi un secondo, ancora più alto, a 122,40€. Oggi il titolo evolve sempre al di sopra della soglia psicologica dei 100€ anche se con maggiore volatilità.

 

Fare delle previsioni sulla quotazione delle azioni Henkel

Per realizzare delle previsioni sulla quotazione delle azioni Henkel, basta concentrarsi sugli indicatori giusti e seguire gli eventi che hanno degli effetti diretti su questo mercato. Tra gli elementi da seguire troviamo:

  • Gli indicatori tecnici come l’analisi delle tendenze
  • La salute economica del settore della chimica.
  • Il livello dei consumi dei paesi interessati.
  • La salute economica del settore della grande distribuzione.
  • Il livello di concorrenza del settore.

Come cominciare a trattare le azioni Henkel?

Se volete approfittare dei vantaggi delle azioni Henkel, potete acquistarle oggi stesso grazie ai CFD dei broker Forex. Raggiungete senza aspettare oltre una piattaforma di qualità riconosciuta per la sua serietà.

I CFD sono degli strumenti complessi che presentano un elevato rischio di perdita rapida di capitale a causa dell’effetto leva. Una percentuale di conti di clienti privati compresa tra il 74% e l’89% perde denaro in occasione della negoziazione di CFD. Per utilizzare questi strumenti è indispensabile essere certi di comprendere il funzionamento dei CFD e di potersi permettere di assumere l’elevato rischio di perdere il proprio denaro.