eToro
Plus500
Valutazione: 4.57 49 voti
 

Comprare le azioni Generali con i CFD

Attualmente le grandi società europee del settore delle assicurazioni sono particolarmente ben rappresentate in Borsa. Tra i titoli più interessanti di questo settore troviamo le azioni italiane Generali di cui vi parliamo qui più in dettaglio. In questo articolo troverete delle informazioni borsistiche essenziali a proposito di queste azioni ed alcuni consigli per analizzarle e trattarle efficacemente online.

 

Le azioni Generali in breve

  • Capitalizzazione borsistica totale: 20.675,28  milioni di euro
  • Numero di titoli: Non comunicato
  • Piazza di quotazione: Euronext Amsterdam
  • Mercato: Tradedbutnotlisted
  • Indice: Eurostoxx 50
  • Settore di attività: Assicurazioni

 

L’attività della società Generali

Il gruppo Generali è un gruppo italiano specializzato nelle assicurazioni ed è anche il leader di questo mercato in Italia. Generali realizza la larga maggioranza del suo volume d’affari, ovvero il 70,7%, tramite i premi delle polizze-vita. La parte rimanente, il 29,3%, viene generato dai premi degli altri tipi di polizza come le assicurazioni RCA, commerciali, industriali, personali, infortuni e salute.

In tempi recenti Generali ha avviato un’attività di gestione di attivi con ben 480 miliardi di euro di attivi attualmente gestiti, delle attività bancarie sotto il nome di Banca Generali nonché delle attività nel settore immobiliare.
Generali realizza ovviamente la più larga fetta di volume d’affari in Italia (34,9%), poi sul mercato tedesco (27,4%), sul mercato francese (19,9%), in Europa, Medio Oriente ed Africa (13,9%) e nel resto del mondo.

Generali impiega attualmente oltre 78.000 persone nel mondo.

 

Conoscere la concorrenza delle azioni Generali

Il gruppo italiano Generali è il numero uno del settore delle assicurazioni in Italia ma si posiziona anche come leader di questo mercato in Europa. Tuttavia, deve fronteggiare una seria concorrenza da parte degli altri grandi gruppi del settore.

Il principale concorrente di Generali sul mercato europeo è ovviamente il gruppo tedesco Allianz che gli contende il primo posto della classifica in diversi segmenti. Bisogna quindi tenerlo d’occhio con attenzione.

Bisogna anche prendere in considerazione la concorrenza della società francese AXA che è numero uno delle assicurazioni in Francia e che si posizione terza nella classifica europea.

Ovviamente anche altri grandi gruppi internazionali del settore delle assicurazioni possono rappresentare una minaccia per Generali nel quadro del suo sviluppo in Europa ma a questo stadio non fanno parte della concorrenza diretta dell’assicuratore italiano.

Le due società concorrenti sopracitate sono anch’esse aziende quotate in Borsa e a questo titolo è facile trovare al loro riguardo delle informazioni e delle news da integrare nelle proprie analisi fondamentali.

 

Analisi della quotazione delle azioni Generali

È molto interessante realizzare un’analisi tecnica storica del corso delle azioni Generali perché hanno mostrato, nel corso degli ultimi dieci anni, una stabilità notevole, cosa che le rende un attivo su cui trattare in sicurezza.

Infatti, dopo un massimo di 35,34 € raggiunto a maggio 2007, il titolo ha perso alcuni punti in una tendenza al ribasso che si è conclusa a marzo 2009 in prossimità dei 10 €. In seguito ha leggermente recuperato ad un livello più ragionevole prossimo ai 18 € ed ha seguito una fase di stabilizzazione ancora presente attualmente. Questa relativa stabilità è comunque contraddistinta da numerosi micromovimenti a breve termine.

 

Fare delle previsioni sulla quotazione delle azioni Generali

Per realizzare delle previsioni sulla quotazione delle azioni Generali, basta concentrarsi sugli indicatori giusti e seguire gli eventi che hanno degli effetti diretti su questo mercato. Tra gli elementi da seguire troviamo:

  • Gli indicatori tecnici come l’analisi delle tendenze
  • La salute economica del settore delle assicurazioni e bancario
  • L’evoluzione della domanda originata da privati e professionisti
  • La concorrenza degli altri grandi gruppi internazionali
  • I cambiamenti legislativi

Come cominciare a trattare le azioni Generali?

Cominciare a trattare oggi stesso le azioni Generali grazie ad un broker riconosciuto per la qualità ed i numerosi vantaggi come quello che vi raccomandiamo?

I CFD sono degli strumenti complessi che presentano un elevato rischio di perdita rapida di capitale a causa dell’effetto leva. Una percentuale di conti di clienti privati compresa tra il 74% e l’89% perde denaro in occasione della negoziazione di CFD. Per utilizzare questi strumenti è indispensabile essere certi di comprendere il funzionamento dei CFD e di potersi permettere di assumere l’elevato rischio di perdere il proprio denaro.