eToro
Plus500
Valutazione: 4.50 6 voti
 

Fare trading sulle azioni General Electric

Come molti altri investitori vuoi certamente lanciarti nella speculazione sulla quotazione delle azioni del gruppo General Electric. Prima di lanciarti in questa avventura, ti proponiamo alcuni dati e informazioni che ti saranno certamente molto utili nel quadro della realizzazione delle analisi di questo titolo. In questo articolo ci interesseremo infatti con attenzione alle attività di questo gruppo, al suo ambiente economico con i suoi principali avversari e alle alleanze strategiche che l’azienda ha stretto nel passato. Ovviamente, forniremo anche alcuni dati sulla quotazione attuale di questo titolo sul mercato ed alcuni consigli per realizzare un’analisi fondamentale coerente di questo valore.

 

Le attività del gruppo General Electric nel dettaglio

Per cominciare la nostra analisi delle azioni General Electric nel migliore dei modi, è prima di tutto necessario capire cosa sia questa impresa e in che settore di attività operi. È quanto proponiamo ora con alcune spiegazioni a proposito dei prodotti e servizi del gruppo e della suddivisione del suo fatturato.

Per cominciare, va ricordato che il gruppo General Electric svolge delle attività particolarmente diversificate e varie. È interessante, in particolare, conoscere tali attività e la loro parte nella generazione del fatturato.

  • Oltre la metà del volume d’affari della società General Electric, il 51.6% del fatturato, proviene dagli impianti petroliferi e gasieri sviluppati dal gruppo nonché dalle centrali chiavi in mano, dalle turbine a gas e dalle turbine eoliche.
  • Il secondo polo di attività più importante del gruppo è quello della fabbricazione di motori per aerei e di sistemi avionici. Queste attività generano il 26.4% del fatturato di General Electric.
  • General Electric svolge anche delle attività di fabbricazione di sistemi di radiodiagnostica medica che generano da parte loro il 17.10% del volume d’affari dell’impresa. Subito dopo si trovano le attività connesse alla fabbricazione di apparecchiature di trasporto per circa il 3.4% del fatturato con in particolare apparecchiature destinate ai settori ferroviario, minerario, marittimo, energetico e delle perforazioni.
  • Il rimanente del fatturato di General Electric deriva dalla fabbricazione di prodotti per l’illuminazione nella misura dell’1.5% del volume d’affari.

Da un punto di vista geografico è noto che il gruppo commercializza i propri prodotti un po’ dovunque nel mondo e non soltanto negli Stati Uniti. Il mercato degli USA rappresenta infatti il 45.3% degli introiti del gruppo mentre il resto delle Americhe appena il 15.8%. Il mercato europeo permette da parte sua di generare il 20% del fatturato di questa azienda, quello asiatico il 16.8% e, infine, i mercati mediorientale e africano permettono al gruppo di generare il 2.1%del volume d’affari.

 

Conoscere la concorrenza delle azioni General Electric

Per spingersi oltre nella conoscenza della società General Electric ed essere in grado di analizzare in maniera coerente il suo presente e il suo settore di attività è ovviamente indispensabile conoscere bene il suo ambiente concorrenziale. È per questo motivo che proponiamo ora di scoprire i principali concorrenti mondiali di questa azienda.

  • Attualmente, il più grande concorrente del gruppo General Electric è senza dubbio la società Honeywell International Inc, una società statunitense che un tempo era specializzata unicamente nella regolazione del riscaldamento. Ad oggi, le attività principali di questa impresa riguardano soprattutto il nucleare, con uno stabilimento di trasformazione dell’uranio, l’aerospaziale, l’automazione degli edifici e la difesa. È inoltre noto che da alcuni anni il gruppo Honeywell è diventato uno dei più grandi fornitori dell’industria automobilistica, in particolare dopo aver acquisito il fabbricante di turbocompressori Garett.
  • Sempre tra i principali concorrenti di General Electric troviamo il gruppo tedesco Siemens che è anch’esso un’impresa internazionale specializzata nei settori di energia, salute, industria e costruzioni. Questa impresa è anche una delle più importanti al mondo del settore grazie alla sua lunga esperienza, essendo stata fondata nel 1847 da Werner von Siemens. L’azienda è inoltre il più grande datore di lavoro privato in Germania nonché la più grande società di ingegneria a livello europeo in termini di effettivi.
  • Viene poi la società Hitachi, un’impresa giapponese specializzata nel settore dell’elettronica.
  • Il gruppo statunitense Textron, specializzato nel settore dell’aeronautica e della difesa, è un altro concorrente di General Electric che deve essere preso in considerazione. L’impresa, che svolge le sue attività dal 1923, dispone ad oggi di oltre 32.000 dipendenti e fa parte delle società con il miglior rendimento al mondo nel suo settore di attività.
  • Un’altra impresa in concorrenza diretta con General Electric è la società UTC, United Technologies Corporation, che è un’importante conglomerata statunitense dato che dispone attualmente di oltre 211.000 dipendenti nel mondo e soprattutto all’estero.
  • Infine, bisogna anche monitorare le attività del gruppo 3M Company, quotato sul NYSE, che era un tempo conosciuto sotto il nome di Minnesota Mining and Manufacturing Company. Si tratta anche in questo caso di una conglomerata statunitense che, in particolare, detiene alcuni marchi consumer di fama internazionale come Scotch e Post-It.

Nel quadro dell’analisi fondamentale della quotazione delle azioni General Electric bisogna assolutamente tener conto di queste aziende, del loro posizionamento e delle più importanti notizie al loro riguardo che possono incidere in maniera diretta o indiretta sulla quotazione di queste azioni in Borsa.

 

Le alleanze strategiche strette dal gruppo General Electric

Se da una parte è ovviamente indispensabile conoscere bene i principali avversari di General Electric nel mondo, dall’altra l’annuncio della conclusione di alleanze strategiche e di partnership con altre imprese è spesso l’occasione per prendere posizione su questo valore in considerazione dei forti movimenti generati. Proponiamo quindi ora, attraverso alcuni esempi, di scoprire in cosa possano consistere tali partnership.

  • Nel 2006 il gruppo General Electric, tramite il suo ramo Lunar di General Electric Healthcare, ha siglato una partnership con la società Fonterra, un’azienda lattiera internazionale specializzata nei prodotti lattiero-caseari nutrizionali. Lunar, da parte sua, è il leader delle tecnologie per l’osteodensitometria. Questa partnership era incentrata sul problema mondiale dell’osteoporosi con la realizzazione dei prodotti per la salute ossea Anlene di Fonterra e della tecnologia di densità minerale ossea sviluppata da General Electric Healthcare. L’accordo siglato dalle due aziende aveva una durata di 3 anni. In un primo tempo le due società hanno lanciato un’iniziativa incentrata sul bilancio di salute ossea Anlene e su una campagna di sensibilizzazione del pubblico finalizzata ad offrire degli ultrasuoni ossei gratuiti ad oltre 3 milioni di persone in 9 paesi dell’Asia nel 2007 e nel 2009. In seguito, il programma è stato esteso ad altri paesi tra cui l’Australia e la Nuova Zelanda.
  • Un‘altra partnership che è interessante conoscere è quella siglata tra General Electric e Safran, accordo che dura dal 1974 tramite la joint venture CFM International che opera per la filiera aeronautica francese. In seguito, nel 2008, questa partnership ha dato luogo alla sottoscrizione di un nuovo accordo il cui termine è stato fissato al 2040 e che è finalizzato alla costruzione di uno dei motori d’aereo che sarà certamente uno dei più venduti al mondo, il Leap, un motore composto da ben 25.000 pezzi destinato ad equipaggiare gli aerei a corridoio singolo di nuova generazione per il Boeing 737 Max e metà degli Airbus A320 Neo. La produzione di questi motori è cominciata nel 2016 e il libro degli ordini si è rapidamente riempito offrendo alle due imprese degli utili elevati.
  • Ancora più recentemente, nel 2019, il gruppo General Electric ha concluso un nuovo accordo di partnership per sviluppare la più grande turbina idroelettrica al mondo, l’Atlantis 2.0 MW, con il gruppo SIMEC Atlantis Energie Limited, più noto sotto il nome di Atlantis, e la sua filiale Turbine e servizi di ingegneria ATES. Atlantis è uno dei più importanti sviluppatori mondiali di progetti di produzione di energia rinnovabile ed ha quindi scelto per questa partnership tecnologica General Electric e la sua filiale Power’s GE Conversion Business, un leader mondiale nei convertitori di potenza. Nel quadro di questa alleanza strategica le due società collaboreranno e condivideranno delle risorse per sviluppare la produzione di energia idroelettrica su grande scala e delle soluzioni di stoccaggio dell’energia cosi prodotta. I due gruppi si impegneranno inoltre in comune in delle attività accessorie di marketing per promuovere la loro nuova innovativa tecnologia di connessione sottomarina e i più estesi vantaggi di un’energia ricavata da maree e correnti prevedibili.

 

I punti di forza e di debolezza della quota di General Electric come bene di mercato azionario:

Conoscere i punti di forza e di debolezza del gruppo General Electric vi aiuterà naturalmente a capire meglio come questo titolo è visto dagli investitori di tutto il mondo e vi darà naturalmente una prima idea di come questo titolo può funzionare nel lungo termine. Di seguito è riportata una sintesi di questi punti di forza e di debolezza.

Per quanto riguarda i principali punti di forza attualmente a disposizione del gruppo General Electric, si segnalano in particolare i seguenti punti:

  • Prima di tutto, sappiamo che il gruppo General Electric offre un'eccellente visibilità sul suo portafoglio ordini con ordini effettuati a volte con diversi anni di anticipo, il che ci permette di anticipare meglio i suoi risultati futuri. Inoltre, gli ordini sono rimasti elevati per diversi anni, a dimostrazione della forza di questo gruppo e della sua popolarità presso i clienti.
  • Sappiamo anche che il gruppo General Electric ha fortissime capacità di investimento in ricerca e sviluppo. Questo naturalmente permette di innovare costantemente e di continuare a differenziarsi dalla concorrenza con prodotti di qualità che rispondono costantemente alle nuove esigenze del mercato.
  • Infine, apprezziamo anche la strategia di General Electric di diversificare le proprie attività. La società è costantemente alla ricerca, attraverso acquisizioni, partecipazioni o joint venture, di sviluppare nuovi prodotti per essere presente in nuovi segmenti considerati redditizi nel lungo periodo.

Per quanto riguarda le debolezze del gruppo General Electric e quindi i fattori suscettibili di influenzare l'andamento del suo corso azionario, si segnalano in particolare i seguenti punti:

  • In primo luogo, i ricavi generati nei vari segmenti in cui il gruppo è posizionato non sono necessariamente equilibrati e alcuni segmenti mostrano segni di debolezza. Ciò vale in particolare per il segmento industriale, che genera meno redditività di altri con elevati costi di produzione.
  • Nonostante il gruppo abbia attuato un'efficace strategia di sviluppo internazionale, è deplorevole che la sua presenza in alcuni mercati emergenti non sia ancora all'altezza di quella dei principali concorrenti. Ciò vale in particolare per la presenza del gruppo in Asia, dove la concorrenza locale sta diventando sempre più importante e competitiva.
  • Infine, nonostante gli interessanti risultati finanziari, anche il gruppo General Electric è una società relativamente indebitata. Tuttavia, il debito di questo gruppo può avere un'influenza sul modo in cui viene percepito dagli investitori e quindi portare ad una perdita di interesse degli operatori su questo valore a favore di altri titoli considerati più sicuri.

Come si può vedere, General Electric ha attualmente tante qualità quanti sono i difetti e quindi è necessario prendere in considerazione questi elementi prima di prendere posizione su questa azione.

 

Come effettuare una buona analisi fondamentale del prezzo dell'azione General Electric:

Per prendere posizione sul prezzo dell'azione General Electric con i CFD, è ovviamente necessario sviluppare una vera e propria strategia di investimento che tenga conto dell'anticipazione delle tendenze future di questo titolo. Per fare questo, è necessario utilizzare gran parte dell'analisi fondamentale basata su uno studio delle notizie di questo gruppo e del suo settore di attività. In questo contesto, si dovrebbe dare priorità ai seguenti elementi:

  • In primo luogo, la salute economica di alcuni settori di attività come l'aerospaziale o la difesa, che sono obiettivi primari per General Electric, sarà monitorata con la massima attenzione.
  • Naturalmente, l'attività di questo gruppo, che opera a livello internazionale, sarà direttamente influenzata anche dalla salute economica globale, in particolare negli Stati Uniti e in Europa, dove l'azienda realizza la maggior parte del proprio fatturato.
  • Il prezzo delle materie prime influisce anche sulla redditività e sulla competitività di General Electric e quindi seguiremo da vicino questo mercato.
  • Lo stesso vale per il mercato dei cambi e la quotazione del dollaro USA rispetto ad altre valute, che può avere un impatto anche sulla competitività di GE.
  • Come abbiamo visto in precedenza, anche le partnership che il gruppo General Electric probabilmente costituirà con altre grandi aziende avranno un'influenza diretta su questo valore. Seguiremo quindi con interesse le novità del gruppo e gli annunci di future alleanze.
  • Studieremo anche la concorrenza in questo settore di attività e tutte le novità riguardanti i concorrenti diretti e indiretti di General Electric che possono modificare l'organizzazione e le quote di mercato del settore.
  • Va da sé che è inoltre necessario interessarsi ai piani strategici di sviluppo e di crescita dell'azienda, confrontando gli obiettivi fissati dal gruppo con i risultati effettivi pubblicati formalmente dall'azienda ogni trimestre e ogni anno.
  • Poiché le attività di General Electric sono fortemente legate all'innovazione, seguiremo anche i continui sviluppi tecnologici e gli investimenti in ricerca e sviluppo dell'azienda.
  • Infine, sarà ovviamente necessario monitorare anche le attività del gruppo volte a diversificare le proprie attività, in particolare il suo ingresso in alcuni segmenti ritenuti molto promettenti per il futuro.

Dove e come fare trading sulla quotazione delle azioni General Electric

Se hai intenzione di investire rapidamente sulla quotazione delle azioni General Electric puoi farlo tramite una piattaforma di trading online come quella che raccomandiamo qui per i suoi numerosi vantaggi.

76.4% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.