eToro
Plus500
Valutazione: 4.50 2 voti
 

Comprare le azioni Boeing con i CFD

Desideri ricevere dei consigli per investire in maniera redditizia sulla quotazione delle azioni Boeing? In questa pagina trovi tutte le informazioni di cui hai bisogno per diventare un investitore vincente: la loro quotazione attuale e storica, i dati borsistici principali e alcuni consigli borsistici per realizzare con successo le tue analisi e previsioni.

 

Le attività della società Boeing

Il gruppo statunitense Boeing è attualmente il leader internazionale della fabbricazione aeronautica. La sua attività può comunque essere suddivisa in differenti poli:

  • L’aviazione commerciale rappresenta la maggior parte del volume d’affari e include anche i pezzi di ricambio e i servizi di supporto tecnico, di manutenzione e di ingegneria.
  • La difesa, con gli aerei militari e i sistemi di mobilità nonché i servizi di supporto e gli equipaggiamenti spaziali.
  • Boeing completa il proprio fatturato con delle attività di finanziamento di aerei commerciali e privati e con il noleggio di equipaggiamenti aeronautici.

Il gruppo realizza la maggior parte del suo volume d’affari negli Stati Uniti, in Europa, Cina ed Asia in generale ma raggiunge anche i mercati di Medio Oriente, Canada, Africa, Oceania e il resto del mondo.

 

Conoscere la concorrenza delle azioni Boeing

Il gruppo Boeing è attualmente uno dei due soli costruttori aeronautici in grado di produrre apparecchi commerciali per le grandi compagnie aeree. Questa specificità potrebbe conferirgli un quasi-monopolio in questo mercato ma in realtà non è così.

Infatti, nonostante le sue attività molto specifiche e la sua rara capacità finanziaria e tecnologica Boeing non è l’unico gruppo ad operare in questo settore e si contende le quote di mercato con un altro grande costruttore, il gruppo francese Airbus.

Questi due grandi costruttori si spartiscono il mercato dell’aeronautica di massa da diversi decenni e competono a colpi di strategia e di ingegnosità per superare l’avversario sia per quanto riguarda gli aerei civili che nel settore della difesa. Nello specifico settore della difesa è anche importante prendere in considerazione un’altra impresa francese:  Dassault Aviation.

È quindi necessario integrare nelle proprie analisi fondamentali della quotazione delle azioni Boeing tutti i dati provenienti dalla concorrenza tra cui i risultati e le prese di quote di mercato delle due imprese qui presentate come rivali diretti del gigante statunitense.

 

Analisi della quotazione delle azioni Boeing

È particolarmente interessante realizzare un’analisi tecnica storica della quotazione delle azioni Boeing sugli ultimi dieci anni perché ciò permette di apprezzare meglio il potenziale di questo titolo molto popolare.

Dopo un leggero movimento al ribasso che si è verificato tra agosto 2007 e marzo 2009 portandolo a toccare il suo minimo di questo periodo a 33,4$, il titolo ha avviato una tendenza di fondo rialzista appena interrotta da alcune correzioni al ribasso come è avvenuto nel 2014 e tra dicembre 2015 e settembre 2016. Questa tendenza di fondo ha permesso a queste azioni di guadagnare molti punti con delle accelerazioni molto nette e un’elevata volatilità.

 Il titolo evolve attualmente al di sopra della soglia dei 150$ superata a novembre 2016.

 

Gli elementi a favore di un rialzo della quotazione delle azioni Boeing

La prima cosa da fare se si intende cominciare a fare trading sulla quotazione delle azioni Boeing è assicurarsi delle capacità del gruppo a far fronte al proprio avvenire. Infatti, è per l’appunto analizzando le forze e le debolezze di questa impresa statunitense che si può determinare come venga attualmente considerata dagli investitori e, quindi, quali siano le loro prese di posizione più probabili. Come vedremo a seguire, le notizie di attualità e la loro analisi giocano anch’esse un ruolo importante in quella che viene definita l’analisi fondamentale di questo titolo ma cominciamo comunque con l’interessarci agli elementi attuali a favore di un rialzo di questo titolo o, in altre parole, ai punti di forza di Boeing.

Il primo grande punto di forza di cui dispone il gruppo Boeing, quindi il primo argomento a favore di un probabile rialzo del titolo nei mesi e negli anni a venire, è ovviamente il vantaggioso posizionamento del gruppo nel suo settore di attività. Boeing fa infatti parte dei giganti del suo settore di attività principale e la concorrenza è limitata, dato che l’unico concorrente serio a cui deve far fronte è il costruttore francese Airbus.

Ciò ci conduce ad un altro punto positivo relativo a Boeing che consiste nel fatto che il mercato della costruzione aeronautica è un mercato molto chiuso nel quale i nuovi concorrenti fanno fatica ad entrare sia perché sono richiesti degli investimenti importanti che per il fatto che sono necessarie delle competenze precise e solide. È quindi poco probabile che il numero di avversari di Boeing aumenti nel corso dei prossimi anni e ciò dovrebbe consentirgli di mantenere le proprie quote di mercato.

Un altro elemento a favore di un rialzo della quotazione delle azioni Boeing è il fatto che l’impresa sia riconosciuta per essere particolarmente innovativa. Le capacità del gruppo in materia di ricerca e sviluppo sono infatti notevoli e ciò gli permette di investire ogni anno diversi miliardi di dollari nella messa a punto di nuovi apparecchi, motori o componenti per l’aviazione. Grazie alle sue elevatissime capacità di innovazione, Boeing lancia regolarmente nuovi prodotti e riesce a mantenersi efficace rispetto a una domanda sempre più esigente da parte delle compagnie aeree che sono in cerca di aerei sempre più performanti ma al tempo stesso più economici.

Infine, l’ultimo argomento che gli investitori considerano come favorevole a una tendenza di fondo rialzista delle azioni Boeing è la salute finanziaria del gruppo. I risultati pubblicati nel corso degli ultimi anni mostrano bene infatti che l’impresa è capace di ottenere dei profitti e perfino di migliorare la sua redditività operativa nel corso degli anni. Analogamente, il libro degli ordini del gruppo consente di fare previsioni a lungo termine dato che i contratti per ordinare degli apparecchi vengono, nella maggior parte dei casi, conclusi con diversi anni di anticipo. Questo dato è importante perché permette di sapere con maggior precisione quali saranno i risultati reali dell’impresa a lungo termine.

 

Gli elementi a favore di un ribasso della quotazione delle azioni Boeing

Alla lettura degli argomenti sopracitati si è certamente spinti ad adottare una strategia all’acquisto sulla quotazione delle azioni Boeing. Tuttavia, prima di lanciarsi in questa avventura è consigliabile interessarsi anche agli elementi a favore di un ribasso di questo titolo. Infatti, sebbene il gruppo Boeing presenti numerosi innegabili vantaggi e punti di forza per il suo avvenire, esistono anche alcune debolezze che possono far esitare gli investitori se non addirittura spingerli a vendere i loro titoli. Ecco quindi gli argomenti negativi che devono essere presi in considerazione prima di una qualsiasi strategia di trading su questo valore.

Prima di tutto, sebbene i risultati del gruppo Boeing possano essere rassicuranti nella loro globalità, non tutti i segmenti in cui svolge le sue attività mostrano le stesse prestazioni. Infatti, alcuni segmenti come quello del company’s network space systems sono ancora oggi in difficoltà con una redditività in calo che può far dubitare i mercati circa le prospettive a lungo termine dell’impresa. Lo stesso vale per il segmento Boeing Capital Corporation che da diversi anni ha un volume d’affari la cui evoluzione lascia a desiderare e che potrebbe diventare un freno per la sua crescita.

Un altro innegabile punto debole del gruppo Boeing è la sua forte dipendenza dai suoi fornitori. Le attività di Boeing richiedono infatti delle materie prime e delle componenti meccaniche molto specifiche che pochi fornitori sono in grado di fornirgli. Di conseguenza, i fornitori possono tranquillamente applicare una politica dei prezzi al rialzo e quindi penalizzare Boeing nella sua redditività globale obbligandola a ridurre i margini per mantenersi competitiva. Inoltre, dei problemi nella consegna di alcuni elementi possono anche avere delle conseguenze sul livello di redditività del gruppo.

Infine, l’ultimo argomento che possiamo citare a favore di un ribasso della quotazione delle azioni Boeing o di un rallentamento di una tendenza rialzista riguarda proprio i ritardi nelle consegne di certi programmi o apparecchi del gruppo che si sono potuti osservare nel corso degli ultimi anni. È in particolare il caso per quanto riguarda alcune innovazioni che hanno richiesto degli investimenti importanti e che, per questo motivo, pesano sui risultati dell’impresa finché gli apparecchi non sono stati consegnati. Oltre ad avere delle conseguenze sulla redditività del gruppo, la cosa nuoce inoltre alla sua immagine presso i clienti e, soprattutto, presso gli investitori che penalizzano duramente sui grafici tali ritardi.

Come si può constatare, i punti deboli del gruppo Boeing sono circa altrettanto numerosi dei suoi punti di forza. Bisogna quindi assolutamente tenerne conto prima di qualsiasi presa di posizione su questo attivo integrandoli nella propria analisi fondamentale come rischi di ribasso a medio o lungo termine. 

 

Come utilizzare gli eventi attuali per anticipare i futuri cambiamenti del corso dell'azione Boeing:

Per chiudere il nostro articolo sul gruppo Boeing, vi offriamo ora alcuni suggerimenti su come utilizzare le ultime notizie dal gruppo e dal suo settore di attività per rilevare in anticipo qualsiasi rafforzamento o inversione di tendenza. Queste notizie e le varie pubblicazioni importanti hanno un impatto diretto sul prezzo dell'azione e possono quindi essere facilmente utilizzate come punto di ingresso o di uscita dal mercato. Ecco gli elementi da monitorare con la massima cura:

  • Naturalmente, seguiremo da vicino la domanda del mercato aeronautico, che attualmente sta vivendo un periodo di crescita con una previsione di crescita del 5,2% nei prossimi anni. Questa domanda è trainata in particolare dai mercati emergenti e dalle loro esigenze sempre più forti.
  • Anche per quanto riguarda i mercati emergenti e in particolare i mercati asiatici emergenti come la Cina e l'India, sarà monitorata anche l'evoluzione della domanda di armamenti, in quanto la spesa di entrambi i paesi in questo settore continua ad aumentare. Monitoreremo quindi anche gli sforzi di Boeing per posizionarsi su questi mercati di fronte alla concorrenza.
  • In generale, gli annunci di Boeing riguardanti le sue alleanze strategiche con altre società dovrebbero essere attentamente monitorati. Questi possono includere annunci di acquisizioni aziendali, joint venture o partnership commerciali che consentirebbero all'azienda di espandersi o aumentare la propria redditività.
  • Se l'attuale concorrenza del gruppo Boeing non è davvero una minaccia, potrebbe diventarlo in un secondo momento. Inoltre, terremo d'occhio i dati dei principali competitor del gruppo, come i comunicati sugli utili, le innovazioni e tutte le comunicazioni importanti per questo settore di attività che potrebbero ridistribuire quote di mercato.
  • Qualche anno fa, il gruppo Boeing ha subito anche alcune battute d'arresto a causa di problemi sociali e, in particolare, degli scioperi dei dipendenti, che ovviamente hanno avuto un impatto significativo sulla quotazione del titolo sul mercato azionario. Tuttavia, non è impossibile che la situazione si ripeta in futuro e che ciò possa portare a nuovi problemi sul mercato azionario. Qualsiasi movimento sociale all'interno del gruppo e delle sue controllate sarà quindi monitorato.
  • Infine, la salute economica globale e in particolare la salute economica degli Stati Uniti sarà un fattore importante da considerare prima di negoziare azioni Boeing. Infatti, la spesa per l'aeronautica, gli armamenti e i sistemi di difesa di questo paese e degli altri grandi clienti di Boeing dipende in larga misura dalla stabilità delle loro economie. Eventi importanti come le crisi finanziarie o economiche possono quindi portare ad un drastico calo degli ordini effettuati presso questo gruppo e quindi, a lungo termine, ad un calo significativo del suo fatturato.

Come cominciare a fare trading sulle azioni Boeing?

Puoi cominciare a fare trading sulla quotazione delle azioni Boeing investendo online su questo titolo tramite un mediatore rinomato. Crea il tuo conto senza attendere oltre per profittare dei suoi servizi.

76.4% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.